Body Mod e Lavoro

Moderatori: Pat !!!, Witch*

Body Mod e Lavoro

Messaggioda MOKY-G » 25/10/2011, 14:22

Come riuscite a conciliare le due cose? Vi hanno mai rotto per le vostre mod?
Personalmente non ho mai avuto problemi, ho tatuaggi su entrambe le braccia e gambe, dilatazioni ai lobi da 18 e 16 mm e sono passato dal lavoro in fabbrica, a tecnico informatico a geometra per un impresa edile senza mai essere ripreso, anzi alla moglie del capo (mia vicina di casa) piacciono i miei tatuaggi (soprattutto il braccio che sto finendo)!
Sono stato un dei pochi fortunati o veramente qualcosa si sta smuovendo?
Avatar utente
MOKY-G
 
Messaggi: 176
Iscritto il: 12/09/2011, 0:06

Re: Body Mod e Lavoro

Messaggioda B_as_a_bitchy » 25/10/2011, 16:13

A me non hanno mai rotto le scatole più di tanto.
Io ho lavorato come educatrice in un asilo nido e come maestra di scuola materna, entrambe scuole paritarie parrocchiali.
Attualmente lavoro in nero come cameriera (è un anno che faccio questo lavoro) e giusto venerdì sera mi è stato detto che sarebbe meglio togliere smalto ed orecchini durante l'orario lavorativo, perchè se dovesse arrivare un controllo potrebbero esserci problemi. Il tutto mi è stato riferito in maniera poco 'formale', quindi ora devo capire se effettivamente devo togliere tutto o no. Spero di no, perchè di mettere e togliere più di 20 gioielli ogni settimana non ne ho voglia, anche perchè attualmente indosso delle BCR segmentate che sono impossibili da mettere e da togliere. Ma se dovessero impormi questo obbligo, farò di tutto per pretendere che la stessa regola valga anche in cucina. A me personalmente sembra più un capriccio che altro.
la donna, lo specchio che ingrandisce l'immagine dell'uomo.
Avatar utente
B_as_a_bitchy
 
Messaggi: 248
Iscritto il: 14/09/2011, 18:34
Località: Milano

Re: Body Mod e Lavoro

Messaggioda NaughtyMe* » 25/10/2011, 17:18

Io non ho mai fatto dei gran lavori, ma non mi hanno mai detto nulla. Per il lavoro che faccio ora però, devo limitarmi, ma solo perchè lavoro per mio padre a cui le mod non piacciono :lol:
*** *** *** *** *** ***
Immagine
septum; central labret; conch; 22 and 5 mm lobes; nape; venom.
Avatar utente
NaughtyMe*
 
Messaggi: 638
Iscritto il: 25/08/2011, 10:45
Località: Carpi (MO)

Re: Body Mod e Lavoro

Messaggioda Witch* » 25/10/2011, 18:53

Non ho praticamente niente di visibile, volendo escludere due piercing sul viso, ma fortunatamente nessuno ha da ridire. Mi fa piacere il fatto che comunque sia considerata (e apprezzata, fortunatamente) solo per come lavoro, senza nessun problema nemmeno coi dirigenti. Ogni tanto qualcuno fa delle battute, ma niente di pesante devo dire.
Immagine

"Gaudentes ed exsultantes, si taliterse in ferinas specie transformaverint. Ut homini non esse videantur"
[Gioiosi ed esultanti, perché così trasformati in specie animali da non sembrare più uomini]
(Cesario di Arles VI sec. d.C.)
Avatar utente
Witch*
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 25/08/2011, 16:45
Località: Salem's Lot

Re: Body Mod e Lavoro

Messaggioda segnisullapelle » 25/10/2011, 20:32

ho fatto sempre lavori creativi quindi più roba ho in faccia e più vengo preso in considerazione... sembra strano ma più sei freak è più vieni considerato artista...


che gran culo che ho :D
Avatar utente
segnisullapelle
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 22/08/2011, 12:21

Re: Body Mod e Lavoro

Messaggioda Athalie » 25/10/2011, 21:25

Tecnicamente la "pulizia!" del viso per chi lavora in ristorazione non è un capriccio, ho visto diversi impiegati di McDonald coi cerotti a coprire dei banalissimi lobi o helix e da Starbucks in Spagna (e sono parecchio alternativi, ho visto poliziotti con diversi piercing in vista) erano tatuati ai massimi livelli ma piercing zero.


Io sono fortunata, lavoro in un'azienda abbastanza alternativa come approcci quindi nessuno mi ha mai detto nulla per tattoo, nape e septum. Ma non so quanto in là potrei spingermi (coi piercing, principalmente, perchè c'è un ragazzo che è tatuato anche in testa e nessuno gli ha detto nulla...quindi quantomeno crea il precedente :D )
______________________________________________________________________________________________

If you reject the food, ignore the customs,
fear the religion and avoid the people,
you might better stay home.

(James A. Michener)
Avatar utente
Athalie
 
Messaggi: 536
Iscritto il: 30/08/2011, 18:04
Località: Milano

Re: Body Mod e Lavoro

Messaggioda AB-normal » 25/10/2011, 21:28

Io fondamentalmente ci convivo segnando dei limiti per ora invalicabil, ad esempio non mi tatuo sugli avambracci, almeno fino a livello di camicia alla coreana :D, così se dovessi tatuarmi da quelle parti, in estate potrei sistemarmi indossando quelle. Per il resto indosso sempre il tunnel al setto, che si nota pochissimo, e non mi piacciono tanto altri piercing facciali quindi sono a posto. Tutto quello che mi piace è da altre parti per fortuna.
Just cause I have nerves, don't mean that I can feel
Avatar utente
AB-normal
 
Messaggi: 262
Iscritto il: 22/08/2011, 10:28

Re: Body Mod e Lavoro

Messaggioda mareva » 25/10/2011, 21:43

Non ho mai (purtroppo) fatto lavori duraturi ma nella mia esperienza professionale e di colloqui non ho mai subito discriminazioni o richieste derivanti dalle mie modifiche. Ho lavorato come: commessa, giardiniera tuttofare, impiegata, cameriera, bibliotecaria, insegnante privata e fra poco comincerò a lavorare per un'associazione che organizza ripetizioni/doposcuola.
In passato avevo piercing in viso che non mi hanno mai causato problemi. Ora di visibile non c'è praticamente nulla se non lobi e conche dilatati più l'implant. Ma le persone non sembrano accorgersene. Ho tatuaggi in vista, ma anche qui, ho sempre solo ricevuto complimenti o silenzio. E mi va bene così.

Forse le cose stanno cambiano un minimo, ma credo sia più questione di culo!
.I'm sorry for my inability to let unimportant things go,
for my inability to hold on to the important things.
Avatar utente
mareva
 
Messaggi: 1676
Iscritto il: 25/08/2011, 10:34

Re: Body Mod e Lavoro

Messaggioda NaughtyMe* » 25/10/2011, 22:38

Sì percepisco anche io che le cose stiano lentamente cambiando... Ma proprio lentamente.

Diciamo che i lavori che non richiedono un contatto con il cliente spesso non richiedono neanche di nascondere tatuaggi o piercing, ma altre tipologie di lavoro, soprattutto quelle in cui il cliente deve sentirsi a suo agio con chi lavora per lui (banche, agenzie di vario tipo, negozi di un certo livello) sono ancora molto indietro...

Diamo tempo al tempo...
*** *** *** *** *** ***
Immagine
septum; central labret; conch; 22 and 5 mm lobes; nape; venom.
Avatar utente
NaughtyMe*
 
Messaggi: 638
Iscritto il: 25/08/2011, 10:45
Località: Carpi (MO)

Re: Body Mod e Lavoro

Messaggioda B_as_a_bitchy » 25/10/2011, 22:47

Athalie ha scritto:Tecnicamente la "pulizia!" del viso per chi lavora in ristorazione non è un capriccio, ho visto diversi impiegati di McDonald coi cerotti a coprire dei banalissimi lobi o helix e da Starbucks in Spagna (e sono parecchio alternativi, ho visto poliziotti con diversi piercing in vista) erano tatuati ai massimi livelli ma piercing zero.




Capriccio perchè si sveglia dopo un anno a dirmi che non posso indossare piercing. Mi sembrava troppo bello per essere vero.
la donna, lo specchio che ingrandisce l'immagine dell'uomo.
Avatar utente
B_as_a_bitchy
 
Messaggi: 248
Iscritto il: 14/09/2011, 18:34
Località: Milano

Prossimo

Torna a Divagazioni, Ruote Libere, Isterismi Sociali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron