Pagina 1 di 1

Inverse navel, la storia infinita

MessaggioInviato: 24/02/2012, 18:54
da ::sugar::
Ho fatto un inverse navel nel dicembre del 2009, dopo un anno e mezzo che avevo il classico che non mi aveva dato alcun problema.
Credo di aver fatto un grosso errore nella scelta del periodo, perchè essendo inverno, la guarigione sarebbe dovuta avvenire inevitabilmente sotto strati di vestiti e di conseguenza, con qualche difficiltà a respirare. Sorprendentemente la cosa è stata un pò lenta, ma tutto è andato liscio, se non fosse stato per il foro inferiore: da sempre, è stato l'unico a spurgare e periodicamente a infossarsi. In un primo periodo ho creduto che fosse a causa della sfera troppo piccola, che ho quindi sosituito.
Il problema dell'infossamento mi si è ripresentato però l'inverno dopo e anche questo, specie quando uso cose più aderenti o metto il costume (intero, vado in piscina 3 volte la settimana), però ho il timore che mettendo una sfera più grande, si ripeta la stessa cosa finendo per dilatare il foro.
Da fuori sembra star bene, ma se sposto la sfera, in fondo si nota che non è cicatrizzato del tutto ed è per questo che a periodi ancora mi fa crosticine.

La distanza tra i fori è sempre la stessa, ho sempre utilizzato gioielli in titanio sia per il navel che per l'inverse e seguito le stesse cure.
Perchè questo foro inferiore, a distanza di ormai più di due anni, ancora non si cicatrizza del tutto?

Re: Inverse navel, la storia infinita

MessaggioInviato: 24/02/2012, 22:36
da Silvia F Piercer
ti è possibile postarci una foto?

Re: Inverse navel, la storia infinita

MessaggioInviato: 25/02/2012, 13:25
da ::sugar::
La qualità è veramente bassa, però qualcosa si potrebbe capire

Immagine

Immagine

Immagine


Ripeto che normalmente non si nota assolutamente niente, come si può vedere dalla prima foto. Però se sposto la sfera, si vede che all'interno c'è quella sorta di parte coagulata, gelatinosa (che non è sangue, anche se sembra).
Non so se può essere utile, ma avanza 1mm ad entrambi i gioielli, che nel secondo caso non ho deciso di togliere peroprio perchè vedevo questa tendenza ad infossarsi.

Re: Inverse navel, la storia infinita

MessaggioInviato: 25/02/2012, 15:25
da Silvia F Piercer
si infossa anche quando indossi abiti più larghi? se è sì, c'è qualcosa che non va secondo me nel posizionamento del gioiello, di fatto la sfera fa troppa pressione. Vedo che il foro è bello lungo. Non so che tipo di gioiello potrebbe eliminare il problema, forse uno leggermente più lungo? in Teflon? in questo momento nn mi viene in mente nulla...mmh....

Re: Inverse navel, la storia infinita

MessaggioInviato: 26/02/2012, 13:01
da {Lexi.
A me entrambi i navel avevano dato problemi, ma in guarigione O.o Mi erano uscite due palline di sangue nel foro di sopra in entrambi i navel, ma non dico come l'ho eliminata O.o
E' stranissimo...sei provata ad andare dal piercer???

Re: Inverse navel, la storia infinita

MessaggioInviato: 29/02/2012, 18:52
da ::sugar::
Silvia F Piercer ha scritto:si infossa anche quando indossi abiti più larghi? se è sì, c'è qualcosa che non va secondo me nel posizionamento del gioiello, di fatto la sfera fa troppa pressione. Vedo che il foro è bello lungo. Non so che tipo di gioiello potrebbe eliminare il problema, forse uno leggermente più lungo? in Teflon? in questo momento nn mi viene in mente nulla...mmh....


Quando indosso cose più large o mi stratifico meno, il problema è decisamente minore. Per questo dicevo che in estate va molto meglio.
Il foro dovrebbe essere alto circa 1mm.

E' il caso che ricorra a qualche prodotto, creme? So che sono abolite, ma mi domando perchè non riesca a cicatrizzarsi fino alle fine.
Sono stata qualche volta dal piercer, ma mi ha detto di avere pazienza e di andarci di fisiologica quando mi faceva più crosticine e in un primo periodo in effetti la cosa si risolveva, però ritorno sempre là.

Re: Inverse navel, la storia infinita

MessaggioInviato: 29/02/2012, 19:24
da B_as_a_bitchy
Anch'io avevo un problema simile al tuo e dopo 4 anni si è risolto da solo.

Re: Inverse navel, la storia infinita

MessaggioInviato: 08/03/2012, 19:53
da ::sugar::
B_as_a_bitchy ha scritto:Anch'io avevo un problema simile al tuo e dopo 4 anni si è risolto da solo.


In effetti sono già due anni che va così, ma una prospettiva del genere non mi rincuora ...

Re: Inverse navel, la storia infinita

MessaggioInviato: 11/04/2012, 21:52
da ::sugar::
Ho notato che ora che sto cominciando a mettere vestiti più leggeri, sembra che la situazione vada meglio, anche se alcuni giorni sembra essere lì lì per farmi qualche sorpresina (periodo ciclo, ad esempio). A questo punto, spero vada migliorando con la stagione estiva... che noia però.