Modificazione / Mutilazione

Re: Modificazione / Mutilazione

Messaggioda Furetto291182 » 25/02/2012, 14:39

mi è venuto in mente che più di MUTILAZIONE forse in questo post si voleva parlare di MENOMAZIONE.....è che mi sembrava che inizialmente la cosa avesse generato un fraintendimento...
Avatar utente
Furetto291182
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 12/09/2011, 10:38

Re: Modificazione / Mutilazione

Messaggioda Miele » 08/08/2012, 21:26

Furetto291182 ha scritto:mi è venuto in mente che più di MUTILAZIONE forse in questo post si voleva parlare di MENOMAZIONE.....è che mi sembrava che inizialmente la cosa avesse generato un fraintendimento...


ho letto tutto. Ma già dai primi post volevo scrivere, sperando di non fare polemica, che secondo me non è corretto parlare di mutilazione.
Lo vedo come un termine sbagliato in questo caso, a meno che qui non si volesse parlare proprio dell'asportazione di parte di un arto, o altra parte del corpo, che ne comprometta o meno la funzionalità.
Forse basta chiedersi dov'è il confine tra i termini, che modificazione (ovviamente per noi, con fine estetici) e autolesionismo.

Per il resto concordo con il fatto che il confine, è il confine della conoscenza personale che sia ha nei riguardi di una determinata modifica. Il tatuaggio è ormai per l'occidente palesemente una ricerca di un estetismo. Le scars sono arrivate nella cultura della bodymod non tribale relativamente da poco tempo ed è normale che a volte vengano fatte domande idiote.
Io mi chiedevo invece se fosse possibile il caso contrario: senza abuso nella quantità di modifiche, usare la scar come pretesto per l'autolesionismo.
Avatar utente
Miele
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 12/09/2011, 0:11
Località: Roma

Precedente

Torna a Storia e Cultura delle Modificazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron