Body Modification News

Body Modification News

Messaggioda fokina » 21/12/2011, 21:30

Ovvero: stampa italiana ed estera, riguardante la body modification.

Per postare in questo topic, vale il regolamento della sezione Attualità reperibile qui: viewtopic.php?f=33&t=181

Iniziamo con una notizia che arriva dall'Australia ed unisce sport e body modification, due mondi che purtroppo non sempre riescono a convivere in totale armonia. Ed è proprio questo il caso di Aaron Eccleston, un giocatore dell' Old Hill Wanderers (squadra della lega amatoriale) che durante una partita contro lo Swinburne è stato espulso. Le regole del calcio sono chiare: sul campo, è vietato indossare orecchini, piercing, monili vari o quant'altro che possano danneggiare il giocatore. Ma questo piercing non era esattamente in un punto visibile. Infatti, a denunciare Eccleston, è stato un giocatore della squadra rivale. Il piercing incriminato è un piercing genitale, ma non è specificato negli articoli che ho trovato QUALE sia esattamente.
Negli spogliatoi l'arbitro ha fugato ogni dubbio ed ha proceduto con l'espulsione del giocatore dal match.

http://www.huffingtonpost.com/2011/06/2 ... 85474.html

Che dire... Sono tempi difficili per gli sportivi amanti dei piercing?
Words don't come easily.
Avatar utente
fokina
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 21/08/2011, 23:53
Località: Berlino

Re: Body Modification News

Messaggioda fokina » 22/12/2011, 16:51

http://www.asca.it/news-GIOVANI__1_ADOL ... 0-ATT.html

"Il 20% dei ragazzi ha un piercing, vale a dire 1 adolescente su 5 e un minor numero di ragazzi ha invece deciso di disegnare sul proprio corpo almeno un tatuaggio (7,5%)"
Si parla di minorenni, è un numero che sta salendo di anno in anno (5% in più rispetto all'anno precedente per i piercing, 2% per quanto riguarda, invece, il tatuaggio).
Dato preoccupante? O è semplicemente una moda tra gli adolescenti?
Ma soprattutto: quanti di questi si saranno rivolti ad un professionista?
Words don't come easily.
Avatar utente
fokina
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 21/08/2011, 23:53
Località: Berlino

Re: Body Modification News

Messaggioda fokina » 05/01/2012, 10:55

http://attualissimo.it/vittima-di-bulli ... n-autobus/

Amanda Cummings, 15 anni, si è suicidata lanciandosi contro un autobus: era vittima del bullismo.
"Per cercare di farsi accettare dai compagni di scuola, Amanda si è tinta anche i capelli di nero e ha indossato un piercing alle labbra, per sembrare, appunto, più ‘cool’, per potersi finalmente integrare nel gruppo che l’ha sempre respinta."
Tralasciando il giornalismo spicciolo, questo sembra essere un trend in crescita: il piercing e il tatuaggio visti come un dovere morale degli adolescenti che vogliono essere visti come "fighi".
La modificazione del corpo è da sempre in molte culture un simbolo per l'appartenenza ad un gruppo sociale, ma mi chiedo se il bullismo esista anche nelle tribù dei Suri in Etiopia o sia una preerogativa occidentale.
Words don't come easily.
Avatar utente
fokina
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 21/08/2011, 23:53
Località: Berlino

Re: Body Modification News

Messaggioda Furetto291182 » 05/01/2012, 16:19

bè secondo me in realtà sono molti i gruppi umani in cui il "debole" venga emarginato, il diverso guardato con sospetto. non credo sia una prerogativa solo occidentale. poi non sono molto esperta in antropologia...
Avatar utente
Furetto291182
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 12/09/2011, 10:38

Re: Body Modification News

Messaggioda mareva » 05/01/2012, 18:43

Credo anche io che non sia una prerogativa puramente occidentale: basti pensare a certi riti di passaggio (ne ricordo uno in cui i ragazzi dovevano saltare una fila di buoi) il cui non superamento equivale all'ostracismo per un certo periodo.
Certamente nel nostro contesto il fenomeno assume connotati profondamente ignoranti.
.I'm sorry for my inability to let unimportant things go,
for my inability to hold on to the important things.
Avatar utente
mareva
 
Messaggi: 1676
Iscritto il: 25/08/2011, 10:34

Re: Body Modification News

Messaggioda fokina » 06/01/2012, 13:01

http://www.arezzoweb.it/notizie/special ... izia=72502

"E’ stato firmato l’accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro dei circa 200.000 dipendenti delle oltre 100.000 imprese artigiane dei settori dell’acconciatura, estetica, tatuaggio, piercing e centri benessere. Una realtà che annovera in Toscana oltre 9.000 imprese quasi tutte artigiane (93%) e che occupano oltre il 95% degli addetti del settore, oltre 16.500. "
"In pratica, un parrucchiere o un’estetista che non è in grado di continuare l’attività in proprio, potrà “affittare” una poltrona o una cabina all’interno di un altro salone mantenendo la propria partita Iva e la propria gestione amministrativo-contabile, sia in termini di tasse che di contributi, avendo cura di dichiarare lo spostamento della sede della sua attività nelle forme dovute.
Nel caso si tratti invece di un non imprenditore, purché sia in possesso della qualifica professionale, dovrà provvedere all’apertura della partita Iva e dichiarare la sua esistenza al fisco entro 30 giorni dall’inizio attività"
tutto questo per la lotta all'abusivismo.
La regione Toscana ancora una volta si dimostra aperta e disponibile a dare una mano a settori spesso bistrattati. Speriamo in un controllo a tappero, che aiuti a migliorare la situazione dei giovani imprenditori e che dia una stretta sugli abusivi.
Words don't come easily.
Avatar utente
fokina
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 21/08/2011, 23:53
Località: Berlino

Re: Body Modification News

Messaggioda fokina » 07/01/2012, 12:57

http://www.lapresse.it/mondo/nord-ameri ... i-1.108141

"Il reverendo Steve Bentley, un pastore dello Stato americano del Michigan, ha aperto uno studio per tatuaggi nella sua chiesa per attirare nuovi fedeli. Il religioso, che ha a sua volta due tatuaggi, spiega che l'iniziativa è nata proprio per raggiungere persone che normalmente non si recherebbero mai in un luogo di culto tradizionale."
Cosa che, in Italia, non potrebbe mai e poi mai accadere grazie al buon vecchio vaticano.
A volte mi chiedo se una persona modificata possa essere credente senza finire per cadere in inevitabili contraddizioni. Sembra di sì, ma non a "casa nostra".
Words don't come easily.
Avatar utente
fokina
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 21/08/2011, 23:53
Località: Berlino

Re: Body Modification News

Messaggioda mareva » 07/01/2012, 13:07

Personalmente, però, comprare la fede con un tatuaggio non mi piace. Sarebbe come comprarla con cellulari o altre cagate.
(se ho inteso bene l'articolo).
.I'm sorry for my inability to let unimportant things go,
for my inability to hold on to the important things.
Avatar utente
mareva
 
Messaggi: 1676
Iscritto il: 25/08/2011, 10:34

Re: Body Modification News

Messaggioda Furetto291182 » 07/01/2012, 13:08

mi sono ricordata del fatto che nella bibbia ci sia espressamente scritto di non farsi tatuaggi o scarificazioni. cercando riferimenti a ciò per cercare di capire in quale dei libri compaia tale divieto sono incappata in questa pagina. non è scritta da un cattolico ma da un evangelista....
parla di stregoneria, di tatuaggi come via di satana per entrare in noi e di tremendi album di musica rock. non male direi come prima pagina che compare su google con le chiavi di ricerca: tatuaggi bibbia.
http://www.cristolibera.it/Tatuaggi_bibbia.html
Avatar utente
Furetto291182
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 12/09/2011, 10:38

Re: Body Modification News

Messaggioda fokina » 17/01/2012, 8:58

Quindi è semplicemente un'apertura mentale moderna o solo un metodo per accogliere fedeli? Boh.


Nel frattempo, scusate se non posto da tanto!
http://www.mantovaeconomia.it/dettaglio ... e-rifiuti/
"Le imprese ed i lavoratori autonomi esercenti le attività di estetista, acconciatore, trucco permanente e semipermanente, tatuaggio e piercing che producono rifiuti pericolosi a rischio infettivo possono trasportarli, in conto proprio, per una quantità massima fino a 30 chilogrammi al giorno, sino all'impianto di smaltimento tramite termodistruzione o in altro punto di raccolta, autorizzati ai sensi della normativa vigente. "

Non so se sia un bene o un male... Speriamo non ci siano troppi furbetti in giro.
Non so come sia nelle altre regioni, devo informarmi! Magari i piercer/tatuatori possono darci informazioni precise a riguardo!
Words don't come easily.
Avatar utente
fokina
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 21/08/2011, 23:53
Località: Berlino

Prossimo

Torna a Storia e Cultura delle Modificazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti