Body Mods: appartenenza sociale o affermazione individuale?

Body Mods: appartenenza sociale o affermazione individuale?

Messaggioda fokina » 03/01/2013, 22:53

Che valenza hanno per voi, nel 2013, le modificazioni corporee?
Per alcune culture hanno valenza di aggregazione e appartenenza sociale, come mezzi rituali, per altre culture invece servono ad affermare la propria individualità e particolarità, per altre hanno una doppia valenza.
Cosa sono per voi? Vi sentite parte di un gruppo o volete invece discostarvene?
Words don't come easily.
Avatar utente
fokina
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 21/08/2011, 23:53
Località: Berlino

Re: Body Mods: appartenenza sociale o affermazione individua

Messaggioda DeBiA » 04/01/2013, 0:47

sinceramente nessuna delle due, mi modifico perchè penso che possa abbellire il mio corpo, inoltre mi aggiungo storie e pezzetti di vita da ricordare. Mi fa piacere conoscere altra gente modificata, per confrontare esperienze e sensazioni, tuttavia non mi sento parte di un "èlite" o un gruppo esclusivo! I progetti per il futuro infatti son molti! :D
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un'eterna giovinezza.
Avatar utente
DeBiA
Amministratore
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 21/08/2011, 16:51
Località: Forno Canavese

Re: Body Mods: appartenenza sociale o affermazione individua

Messaggioda Erin » 04/01/2013, 2:01

Sicuramente oggi ha una valenza molto più estetica e meno significativa, molto più sociale che personale.
Penso che il rituale appartenga esclusivamente alle tribù, dove il significato di rituale è ben radicato e facente parte della cultura.
Forse in passato, 20-30 anni fa era davvero un essere fuori dalla massa, un distinguersi in modo consapevole, adesso penso che molti lo facciano solo perché pensano che sia alternativo.

IO mi modifico perché mi piaccio di più così. Uno dei due tatuaggi che ho è privo di significato, mi piaceva e basta e altri che penso di fare lo stesso.
Avatar utente
Erin
 
Messaggi: 669
Iscritto il: 12/09/2011, 12:32

Re: R: Body Mods: appartenenza sociale o affermazione indivi

Messaggioda Witch* » 04/01/2013, 12:50

DeBiA ha scritto:sinceramente nessuna delle due, mi modifico perchè penso che possa abbellire il mio corpo, inoltre mi aggiungo storie e pezzetti di vita da ricordare. Mi fa piacere conoscere altra gente modificata, per confrontare esperienze e sensazioni, tuttavia non mi sento parte di un "èlite" o un gruppo esclusivo! I progetti per il futuro infatti son molti! :D

Direi che condivido pienamente il discorso.
Immagine

"Gaudentes ed exsultantes, si taliterse in ferinas specie transformaverint. Ut homini non esse videantur"
[Gioiosi ed esultanti, perché così trasformati in specie animali da non sembrare più uomini]
(Cesario di Arles VI sec. d.C.)
Avatar utente
Witch*
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 25/08/2011, 16:45
Località: Salem's Lot

Re: Body Mods: appartenenza sociale o affermazione individua

Messaggioda sullen » 04/01/2013, 13:38

in primis perchè mi piacciono le mod, e pure perchè amo dissociarmi dalla massa,
ma proprio per questo non mi piace neanche poi associarmi ad un "elitè" di modificati.
---------------
http://www.facebook.com/chiara.baldassarrisullenImmagine
"Ero solito pensare che il cervello fosse l' organo più affascinante del mio corpo. poi realizzai chi me lo stava dicendo."
Avatar utente
sullen
 
Messaggi: 2975
Iscritto il: 21/08/2011, 20:27

Re: Body Mods: appartenenza sociale o affermazione individua

Messaggioda mareva » 04/01/2013, 21:42

In nessun modo nessuna delle due posizioni.
A me piacciono. E mi piaccio tatuata e/o modificata.
Non ho interesse a dissociarmi dalla massa anche perché il discorso di dissociazione, a parer mio, non è assolutamente possibile farlo utilizzando qualcosa di così massificato come piercing e tatuaggi.
.I'm sorry for my inability to let unimportant things go,
for my inability to hold on to the important things.
Avatar utente
mareva
 
Messaggi: 1676
Iscritto il: 25/08/2011, 10:34

Re: Body Mods: appartenenza sociale o affermazione individua

Messaggioda fokina » 04/01/2013, 22:12

Allora pensiamo al primo piercing o tatuaggio: lo avete fatto solo per estetica o perché era una "trasgressione"/un modo di far parte di un gruppo?

Io, ad esempio, il primo piercing alla lingua l'ho fatto perché mi intrigava l'idea di poter avere un piercing senza che però fosse visibile a tutti.
La dilatazione è iniziata con l'intento di diversificarmi, perché volevo qualcosa che nessuno aveva.
Fondamentalmente un po' tutti i miei piercing sono arrivati per questo. Mi piace l'idea di avere qualcosa che non hanno gli altri.
Words don't come easily.
Avatar utente
fokina
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 21/08/2011, 23:53
Località: Berlino

Re: Body Mods: appartenenza sociale o affermazione individua

Messaggioda mareva » 04/01/2013, 22:40

Io, personalmente, sempre per puro gusto estetico personale. Certi tatuaggi hanno poi preso spunto da eventi e/o pensieri ma tutti sono stati fatti solo per me stessa e verso me stessa. E non pensando al distaccarmi da qualcuno o dal diversificarmi. Nel senso che io mi sento già diversa. Molto banalmente.
E per lo stesso motivo ritengo le mie modifiche personali e non mi interessa appartenere alla "tribù dei modificati" o sciocchezze - almeno per me - simili. Mi piace parlarne con chi condivide la mia passione, certo. Ma io rimango io: non appartenente a qualche gruppo. Per lo meno non volontariamente e consapevolmente ahaha!
.I'm sorry for my inability to let unimportant things go,
for my inability to hold on to the important things.
Avatar utente
mareva
 
Messaggi: 1676
Iscritto il: 25/08/2011, 10:34

Re: Body Mods: appartenenza sociale o affermazione individua

Messaggioda Erin » 05/01/2013, 11:41

Primo tattoo: ero a Dublino, siamo entrati da Wildcat per curiosità, sfogliavamo gli sketch e ho semplicemente detto "guarda che carino questo!". Il mio ex, che è la persona che dimostra affetto comprando cose, disse: "e fattelo". Qualche ora dopo avevo un gattino stilizzato sul polso. Nel tempo in cui ho aspettato per farmelo ho pensato di scriverci il nome della mia gatta scomparsa ma alla fine non l'ho fatto, quindi è per pura estetica.
La dilatazione: mi piace vederle. Mi piacciono i plug che potrei metterci. Ma su di me arriverò ad una certa misura.
Il trago: era gratis xD
Il Christina: pura estetica, mi piaceva un sacco (sulle altre -.-)
L'altro tatuaggio: questo è l'unico con un reale significato.

Non credo, come ha detto Mareva, che oggi come oggi sia possibile dire di essere alternativo grazie alla modifiche corporee. Forse se si parla di split o di scar, che sono ancora poco conosciute, ma su tattoo e piercing no.
Avatar utente
Erin
 
Messaggi: 669
Iscritto il: 12/09/2011, 12:32

Re: Body Mods: appartenenza sociale o affermazione individua

Messaggioda sullen » 05/01/2013, 15:00

io la mia prima mod l' ho fatta solo per estetica penso!
---------------
http://www.facebook.com/chiara.baldassarrisullenImmagine
"Ero solito pensare che il cervello fosse l' organo più affascinante del mio corpo. poi realizzai chi me lo stava dicendo."
Avatar utente
sullen
 
Messaggi: 2975
Iscritto il: 21/08/2011, 20:27

Prossimo

Torna a Storia e Cultura delle Modificazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron