FAQ - Piercing

FAQ - Piercing

Messaggioda fokina » 19/02/2012, 12:01

(in continuo aggiornamento)

- Voglio un piercing, posso farlo da solo/farmelo fare da un amico?

- No, a meno che l'amico non sia un piercer professionista. Rivolgetevi sempre ai professionisti del settore.

- Come faccio a riconoscere un piercer professionista da uno meno bravo?
- Segui le linee guida dell'APTPI http://portale.aptpi.org/index.php?opti ... Itemid=104

- Fa male?
- Il dolore è soggettivo: bisogna tuttavia ricordare che è un foro fresco in un corpo e pertanto potrebbe far male. Vedi il documento sul dolore (in fase di lavorazione)

- Sono minorenne, posso farmi forare da un piercer senza l'autorizzazione dei miei genitori? E con quella di mio fratello che è maggiorenne? E con quella del mio amico maggiorenne? Posso portare il documento dei miei?
- No, serve un'autorizzazione firmata da uno o entrambi i genitori o da chi esercita la patria potestà. Inoltre, uno dei genitori dev'essere presente al momento del foro o quanto meno deve firmare di persona l'autorizzazione.

- E se vado in farmacia/oreficeria?

- I piercing devono essere eseguiti SOLO da un piercer professionista.

- Posso farmi fare l'orecchino o qualsiasi altro piercing con la pistola?
- Assolutamente no; il forum segue le linee guida dell'APTPI ed è assolutamente contrario all'uso della pistola. Scarica questo documento, a cura dell'APTPI, che spiega le motivazioni per le quali la pistola NON va mai usata http://www.aptpi.org/dl/pdf/pistola.pdf

- Ho fatto comunque di testa mia e sono andata a farmi forare con la pistola: cosa posso fare ora?

- Rivolgiti ad un piercer professionista che ti darà tutto l'aiuto e le informazioni che ti servono.

- Quanto costa fare un piercing?
- I prezzi non sono standard: cambiano in base ad un sacco di variabili (dalla regione, alla città, al piercer, al materiale usato, alla zona da forare, etc...), chiedi quindi al tuo piercer.

- Ho finalmente deciso di fare un piercing ma ho paura del dolore: si usa l'anestesia?
- L'utilizzo di anestetici da parte di personale non medico e non a scopo medico è illegale. Il dolore provocato da un piercing, anche quelli maggiormente dolorosi, rimane nell'ambito della tollerabilità.

- Mi sono fatto fare il piercing, come lo curo?
- Sarà il piercer a dare queste informazioni. Nel caso ci sia qualcosa che non è ancora chiaro, guarda le guide dell'APTPI riguardo alla cura dei piercing orali http://www.aptpi.org/dl/pdf/after_oral_p.pdf e di quelli facciali e del corpo http://www.aptpi.org/dl/pdf/after_corpo_p.pdf - Vedi le guide nella sezione "Guide".

- Ho fatto da poco il piercing e continua a fare male. E' normale?
- Un piercing è una ferita, è quindi normale avvertire fastidio, dolore, bruciore per i primi periodi. Alcuni piercing impiegano anche mesi per guarire, è possibile che i fastidi possano durare anche più di qualche giorno.

- Ho fatto da poco il piercing e ogni tanto sanguina. E' normale?
- Una ferita può sanguinare i primi giorni, è bene non allarmarsi se gli episodi sono saltuari e di minima entità. In caso di sanguinamento violento e prolungato, rivolgersi al piercer e al medico.

- In quanto tempo guarisce un piercing?
- Dipende da molti fattori; esistono tuttavia dei tempi di guarigione medi a cui fare riferimento: in genere la guarigione media è di un mese.

- Ho letto su internet / un mio amico mi ha detto che forando alcune parti del corpo, si possono avere danni permanenti come la paralisi. E' vero?
- Danni come la paralisi vengono prodotti da lesioni ai nervi motori, alle fibre muscolare o direttamente al sistema nervoso centrale. I nervi motori sono posti troppo in profondità per essere toccati da un piercing, così come il sistema nervoso centrale. Per quanto riguarda le lesioni alle fibre muscolari, il danno dovrebbe essere molto esteso per portare ad una paralisi muscolari e l’inserimento di un piercing difficilmente crea un danno così importante. Inoltre i professionisti del mestiere hanno le giuste nozioni anatomiche per evitare danni permanenti.
Altro discorso per le paralisi da infezione. Questo tipo di paralisi possono essere date da tossine o virus che infettano l’organismo, ovviamente con le giuste precauzioni igieniche questa possibilità viene scongiurata.

- Ci sono delle crosticine / delle goccioline di liquido denso e chiaro sul mio piercing. E' pus?
- Il pus è un indice di infezione batterica e si presenta di solito come un liquido denso bianco giallastro (ma che può variare di colore fino al verde/marrone). Il pus è comunque accompagnato da un dolore intenso, edema (gonfiore), calore e rossore della zona interessata.
Se questi sintomi non sono presenti, è molto probabile che sia del siero (una parte del sangue) che è indice di coagulazione del sangue e quindi fa parte della giarigione del foro

- Il mio piercing mi fa male ed è gonfio. C'è un'infezione in corso? Come faccio a riconoscerla?
- Vedi risposta precedente.

- Ho paura che il piercing resti bloccato, quindi ci gioco spesso e lo faccio girare molto. Faccio bene?
- Assolutamente no: un piercing va toccato solo in fase di pulizia e con le mani appena lavate. Oltre a questo, un piercing in fase di guarigione non dev'essere mosso, a parte durante la pulizia e possibilmente non nei primi giorni, poiché potrebbe provocare microlacerazioni e ferite all'interno della ferita fresca, oltre che veicolare batteri all'interno di essa.

- Cos'è un rigetto? Come si riconosce? Come si evita?

- Il rigetto avviene quando il corpo umano riconosce un corpo estraneo (in questo caso il piercing) come dannoso e mette in atto una serie di processi per “spingere” il corpo estraneo verso l’esterno e nel contempo cicatrizzare il tessuto sottostante. Il rigetto dipende molto dalla predisposizione individuale, ma alcuni fattori incidono sulla probabilità che esso avvenga, in particolare dimensione e posizionamento del piercing. I piercing più soggetti a rigetto sono ovviamente i surface. Il rigetto può essere accompagnato da irritazione o infiammazione, oppure può avvenire senza nessun disturbo.

- Cos'è la migrazione? Come si riconosce? Come si evita?
- La migrazione del gioiello è il primo sintomo di un possibile rigetto, si riconosce dal fatto che il gioiello si è spostato dalla sede originaria verso la superficie della cute. Le cause e gli accorgimenti sono gli stessi del rigetto, ma non tutte le migrazioni risultano in un rigetto completo.

- Quali sono i gioielli adatti per i piercing in guarigione? E di che materiale?
- I materiali adatti alla guarigione di un piercing sono tutti i materiali autoclavabili, inerti a contatto con il corpo (per evitare il rilascio di sostanze) e con la più bassa rugosità superficiale possibile (per evitare l'attaccamento e la proliferazione batterica). Candidati adatti a soddisfare queste richieste sono l'acciaio chirurgico lucidato a specchio, il titanio lucidato a specchio, l'oro, il teflon, il delrin e il vetro pirex.
Per informazioni più precise, consulta la Guida per i nuovi piercing

- E per quelli guariti?
- Oltre ai materiali già citati, è possibile utilizzare gioielli in legno, pietra e osso: ovviamente, trattandosi di materiali porosi, andranno spesso e adeguatamente puliti per evitare che il siero essiccato possa costituire ancoraggio e base proliferativa per eventuali batteri.
Per informazioni più precise, consulta la Guida per piercing guariti

- Dopo quanto tempo posso cambiare il gioiello?
- Il gioiello può (e in alcuni casi deve) essere cambiato guarigione avvenuta. Se non sai come fare, rivolgiti al tuo piercer di fiducia.

- Qual è la misura adatta per un piercing?

- Alcuni piercing richiedono misure minori, altri misure maggiori, dipende dalla zona da forare. La misura standard del calibro in genere è 1.6 mm, mentre per quanto riguarda la lunghezza dipende dal tipo di foro e dalla zona da forare (Grazie a Silvia Piercer)

- Posso effettuare il primo cambio del gioiello da solo o è meglio rivolgersi al piercer?
- Sarebbe meglio rivolgersi al piercer per il primo cambio, che inserirà un gioiello sterilizzato e diminuirà esponenzialmente i traumi dovuti al cambio.

- Può essere un problema se un piercing si impiglia nei capelli / nei vestiti?
- Sì, i traumi irritano il foro, bisogna cercare di evitarli facendo attenzione.

- Cosa succede se devo togliere il gioiello per tot tempo (medico/dentista/etc)? Si richiuderà il foro?

- I tempi di rimarginazione sono soggettivi. Di base, più un piercing è giovane, più velocemente si richiuderà, ma non è una sicurezza.

- Devo fare una tac/risonanza magnetica/raggi x/ecografia, posso tenere i piercing?
- Dipende:-RADIOGRAFIA: I piercing non possono essere tenuti qualora si trovino in zona d' esame. NB: anche materiali non metallici possono risultare d' intralcio all' esame.
-TC/TAC: Idem, niente piercing in zona d' esame.
-RM(risonanza magnetica): Vietato qualsiasi piercing anche se questo non si trova in zona d' esame. il titanio non rimane attratto dal campo magnetico, ma il tecnico può decidere comunque per sicurezza, di far togliere anche eventuali piercing in titanio.

- Ho scoperto di avere una bolla vicino ad un foro. Che cos'è? Come si rimuove?
La cosa migliore da fare è rivolgersi al piercer che ti darà le informazioni necessarie. Potrebbe essere una sacca di siero (in quel caso SOLITAMENTE è sufficiente continuare con impacchi di soluzione fisiologica e con i lavaggi con il sapone antibatterico), ma potrebbe essere anche un'ipertrofia (se è molto dura) o un'infezione (se contiene pus) e in quel caso bisogna chiedere aiuto al piercer.

- La pelle attorno al piercing fresco / guarito è molto arrossata e secca. Cosa devo fare?

L'arrossamento potrebbe essere causato da un sapone troppo aggressivo. Prova a diluirlo o a cambiarlo. Assicurati che il sapone sia neutro e non contenga coloranti e profumi.
Ricordati sempre di sciacquare dopo aver applicato un impacco di fisiologica.

- Cosa succede se dello shampoo finisce per sbaglio su un foro in via di guarigione?
Basta sciacquare molto bene con acqua corrente.
Words don't come easily.
Avatar utente
fokina
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 21/08/2011, 23:53
Località: Berlino

Torna a FAQ e Guide

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron