Guida ai materiali - BAF (BodyArtForms)

Guida ai materiali - BAF (BodyArtForms)

Messaggioda fokina » 29/09/2011, 23:08

Informazioni e cura.


316L Stainless Steel - Acciaio Chirurgico

E' il metallo più usato per la gioielleria da piercing. Va utilizzato per i piercing freschi e durante la loro guarigione.
Esistono diversi tipi di acciaio, alcuni sono migliori [elencati sotto] e costano di più.
Per molte persone questo tipo di acciaio va benissimo.

- Può essere autoclavato;
- Lavare semplicemente con sapone antibatterico ed acqua tiepida prima di indossarlo;
- NON usate alcool o forti prodotti per pulirlo se ci sono parti in acrilico (verrebbe rovinato) o brillantini/pietre incollati (la colla verrebbe dissolta - I gioielli con pietre incastonate sono migliori, costano di più ma valgono il loro prezzo).



316LVM ASTM F-138 Implant Grade Steel

Questo tipo di acciaio è il migliore.
E' fortemente raccomandato, in particolare per le persone con la pelle estremamente sensibile per le quali non va bene l'acciaio 316L.

- Può essere autoclavato;
- Lavare semplicemente con sapone antibatterico ed acqua tiepida prima di indossare.



Titanio

Il titanio solitamente viene preferito all'acciaio perchè NON CONTIENE nickel e pesa meno della metà dell'acciaio.
Il titanio può presentarsi nella sua forma naturale che SEMBRA acciaio ed è disponibile in diversi colori [ma NON rosso o NERO].
Il titanio è perfetto per le persone con la pelle sensibile all'acciaio.
Costa un pò di più rispetto all'acciaio ma ne vale la pena.
Ci sono diversi tipi di titanio, come, ad esempio, il titanio per l'implant grade che è il migliore.
Il titanio colorato può sbiadire con il tempo MA NON E' PERICOLOSO PER I VOSTRI PIERCING.
Se indossato nella bocca solitamente il colore tende a sbiadire prima.

- Può essere autoclavato;
- Lavare semplicemente con sapone antibatterico ed acqua tiepida prima di indossarlo;
- Non c'è bisogno di usare alcool o forti detergenti.



Acrylic / Lucite

L'acrilico è leggero e va usato SOLO nei piercing perfettamente guariti.
NON VA UTILIZZATO nei piercing non ancora cicatrizzati o in piercing appena dilatati.
Attenzione, se indossato nei piercing alla lingua, può emanare tossine dalla plastica; in alternativa è raccomandato il DENTAL ACRILIC.

- L'acrilico NON PUO' essere autoclavato;
- L'acrilico non si deve far bollire [NB. in acqua ] e non può essere lasciato sotto fonti di calore/luce diretta del sole altrimenti può deformarsi;
- Lavare semplicemente con sapone antibatterico ed acqua tiepida prima di indossarlo;
- NON USARE alcool o forti prodotti perchè rovinerebbero il gioiello;
- Fa attenzione alle palline d'acrilico! Può rovinarsi la filettatura se si avvitano troppo a fondo;
- L'acrilico è molto fragile e friabile, può rompersi.

Dental acrylic

Il Dental Acrilic è più robusto e SICURO del normale acrilico [di cui sono fatti la maggior parte dei gioielli acrilici]

- PUO' essere autoclavato;
- Lavare semplicemente con sapone antibatterico e acqua tiepida prima di indossarlo;
- Non usare alcool o forti prodotti, rovinerebbero il gioiello



PTFE

Il PTFE [monofilamento di nylon e teflon] è un materiale sicuro al 100% e flessibile, diventato popolare per i surface piercing e per i piercing dove è richiesta una maggiore flessibilità [es. il navel durante la gravidanza/gioielli durante le operazioni].
Ha una superficie antiaderente e può essere utilizzato nei piercing freschi.

- PUO' essere autoclavato;
- Lavare semplicemente con sapone antibatterico e acqua tiepida prima di indossarlo;
- Non c'è bisogno di utilizzare alcool o forti prodotti per pulirlo.



Flexible plastic - Plastica flessibile

La plastica flessibile va bene SOLO per un uso TEMPORANEO. Se si ha bisogno di una soluzione permanente bisogna utilizzare il PTFE che è più sicuro per i piercing.
E' presente in diversi colori, mentre il PTFE è SOLAMENTE bianco.

- NON può essere autoclavato;
- Lavare semplicemente con sapone antibatterico e acqua tiepida prima di indossarlo;
- Non c'è bisogno di utilizzare alcool o forti prodotti.



Bioplast

Dal sito internet del produttore: Il bioplast è conforme a tutte le norme sui materiali per la gioelleria da piercing

- E' biocompatibile;
- E' flessibile;
- Può essere tagliato in ogni lunghezza ed essere filettato da ogni tipo di sfera metallica con filettatura;
- Persone che indossano fin da subito il bioplast sono meno soggette ad infezioni e gonfiori;
- Il processo di cicatrizzazione con il bioplast è più veloce che con gli altri materiali;
- Non contiene nickel quindi non può provocare reazioni allergiche;
- PUO' ESSERE AUTOCLAVATO;
- Ha un buon prezzo ed è disponibile in 8 colori;
- E' uno dei migliori materiali per i piercing freschi.

Nonostante il bioplast sia stato testato e giudicato biocompatibile, questo non ne garantisce l'adeguadezza per tutte le persone a causa della complessità del corpo umano. Il produttore del Bioplast raccomanda di rimuovere il gioielli in caso di sensibilità e di contattare un piercer o un medico.



Water buffalo horn & bone - Corno e Osso di bufalo indiano

TUTTI questi gioielli vengono da animali che SONO GIA' MORTI e NON UCCISI PER IL CORNO.

- Pulire prima di indossare. Usare rapidamente un sapone delicato e dell'acqua. Sciacquare ed asciugare immediatamente dopo il lavaggio;
- Si raccomanda di togliere gioielli di corno prima della doccia, di nuotare o di ogni contatto con l'acqua;
- Non immergere in nulla, acqua inclusa;
- Lucidare con olio di cocco o di jojoba una volta alla settimana per evitare la formazione di crepe;
- Ogni tanto va lucidato. Utilizzare un panno per la pulizia per oliarlo e lucidarlo meglio, in modo da mantenere il gioiello in buono stato e diminuire la possibilità di formazione di crepe;
- Non conservare sotto la luce diretta del sole, a calde temperature o in bagno;
- La gioielleria organica va bene SOLO per piercing guariti e non può essere sterilizzata o autoclavata.



Wood - Legno

I gioielli in legno sono leggeri, naturali e sono disponibili in un vari tipi e colori.
Se la superficie è levigata, lucida e molto liscia, dovrebbe essere comodo da indossare.
Il legno è molto poroso ed assorbe l'umidità della pelle bisogna quindi mantenerlo oliato utilizzand QUOTIDIANAMENTE oli naturali [jojoba,vitamina E]

- Va indossato solo in piercing cicatrizzati;
- Tenere oliato per mantenerlo in buone condizioni ed evitare le crepe. Si può usare olio di jojoba, di cocco o qualsiasi altro olio naturale derivato da piante;
- Evitare di far bagnare il gioiello per molto tempo. Si consiglia di toglierlo prima di ogni attività che coinvolga l'acqua;
- Ogni tanto i gioielli andrebbero puliti con un panno umido e ri-oliati prima di essere indossati;
- Con il passare del tempo le venature del legno potrebbero "rialzarsi", potrebbe dunque essere necessario dover levigare il gioiello con con carta abrasiva grana 800 e poi lucidarlo con carta abrasiva grana 1200;
- Evitare di lasciare i gioielli in legno a contatto diretto con la luce del sole;
- Non può essere sterilizzato e autoclavato.



Vetro Pyrex

Il pyrex è una buona alternativa all'acciaio e al titanio [nonostante non sia così resistente] e si può avere in tutti i tipi di colori e design.
NON CONTIENE NICKEL ed è estremamente robusto. Il pyrex viene ritemprato in forno per renderlo ancora più resistente, ma bisogna considerare che nessun tipo di vetro sarà resistente come l'acciaio o il titanio. I Tunnel sono MENO ROBUSTI dei plug. Ricordate che gioielli di pyrex POTREBBERO rompersi, quelli di piccole misure possono rompersi con più facilità, è raro che accada ma va tenuto a mente che può accadere e quindi si può avere a che fare con schegge di vetro.

- PUO' essere autoclavato;
- Lavare con sapone antibatterico ed acqua tiepida prima di indossarlo;
- Ovviamente fare attenzione a non farlo cadere sul pavimento o supercifi dure.



Quartz Glass

Dal sito "Glasswear Studios": E' simile al pyrex ma con alcune differenze:
1) E' più resistente;
2) La temperatura di fusione è più alta;
3) E' più resistente alle crepe dovute alle alte temperature;
4) Rinfrange meglio la luce;
5) E' disponibile in piccole dimensioni;
6) E' disponibile solo trasparente.

Nonostante sia Quartz è sempre fragile e può rompersi se piegato. Non morderlo e non tentare di piegarlo. Non è raccomandato per attività sportive. E' ipoallergenico al 100%, una grande alternativa alla plastica che è porosa. Composto per il 99,98% da silice puro (SiO2), fatto dalla sabbia più pura sulla terra.

- PUO' essere autoclavato;
- Lavare con sapone antibatterico ed acqua tiepida prima di indossarlo;
- Ovviamente fare attenzione a non farlo cadere sul pavimento o supercifi dure.



Stone - Pietra

Si può trovare in molti colori ed il suo peso dipende dal tipo di pietra utilizzato.

- Va utilizzata solo in fori cicatrizzati;
- Lavare con sapone delicato e acqua tiepida e asciugare;
- Fare attenzione a non farlo cadere su superfici dure, potrebbe rompersi.
- NON può essere sterilizzato.



Ambra

Potete trovare un articolo molto utile sulle differenze tra ambra vera o sintetica al sito http://www.ambericawest.com/real_amber. ... amber.html
Per quel che riguarda l'utilizzo dell'ambra vera o sintetica per la gioielleria da piercing, dipende tutto da preferenze personali. L'ambra sintetica è molto più economica e sostanzialmente è quasi identica a quella vera. La maggiorparte della gioielleria con la dicitura "Ambra" è in realtà gioielleria fatta di ambra sintetica.

- Non pulire con alcool o detergenti aggressivi. Pulire usando solamente sapone semplice e acqua.
- Evitare l'esposizione a grandi fonti di calore.
- Data la facilità con cui l'ambra può essere storta o deformata, non esercitare troppa pressione sul gioiello.
- Essendo come la pietra, prestare attenzione a non far cadere il gioiello, che rischia di scheggiarsi, creparsi o addirittura rompersi.



Ambra Birmana

Tutti i plugs fatti in ambra birmana vengono acquistati da un solo distributore che è meticoloso riguardo la qualità del prodotto. Questo è un tipo d'ambra molto antico. I nuovi plug sono ispirati ai plug di tribù vecchie di 80-150 anni.
L'ambra è scura con delle striature, diversamente dalle chiazze/scaglie che si possono vedere sull'ambra del Baltico. Data la rarità dell'ambra, il prezzo è alto. Ma è estremamente bella e MOLTO difficile da trovare in giro.



Silicone

Il silicone per implantologia è completamente sicuro per questo uso ed è eccezionale per persone con pelli sensibili o con allergie ai metalli.

- Lavare con sapone antibatterico e acqua tiepida prima di inserire il gioiello nel foro;
- Usare lubrificanti prima di inserire o rimuovere plugs in silicone. Aiuteranno a ridurre le possibilità di lacerare il tessuto;
- Può essere autoclavato;
- Non dev'essere MAI messo a bagno e non devono essere usati disinfettanti aggressivi come l'alcool;
- Il silicone non è raccomandato per dilatare i piercing.



Lattex - Lattice

Il lattice è una gomma. Non usate oli che lo distruggerebbero. Evitate eccessive fonti di calore, sole o umidità che possono scolorire e rovinare il lattice.



Niobio

E' un metallo (non artificiale) ed è leggermente più pesante dell'acciaio 361L. Se siete allergici all'acciaio inossidabile, il niobio è una buona alternativa, ma la maggiorparte delle persone preferiscono il titanio perché è più leggero ed ha più o meno lo stesso prezzo. Il niobio è l'unico metallo che può essere colorato di nero attraverso un processo di riscaldamento, che è stato provato essere sicuro.

- Può essere autoclavato;
- Lavare con sapone antibatterico ed acqua tiepida prima dell'inserimento.



Oro

Solamente l'oro a 14 e 18 carati va bene per la gioielleria da piercing (quello da 24 carati è troppo morbido). L'oro a 14 carati è il migliore, visto che è abbastanza resistente da mantenere la filettatura nelle barre. Maggiore è la caratura, minore è la resistenza. Carature minori di 14k possono causare migrazione, rigetto o sviluppare reazioni permanenti all'oro.

- Non pulire con alcool o disinfettanti aggressivi;
- Lavare con sapone antibatterico ed acqua tiepida prima dell'inserimento;
- Avvitare delicatamente le sfere poiché la filettatura potrebbe rovinarsi facilmente;
- Col tempo, inserito in un foro, il gioiello potrebbe perdere la sua lucentezza. Basta lucidarlo leggermente per farlo tornare lucido.



Argento Sterling (argento a 925/1000)

Non dev'essere mai indossato in fori nuovi o in via di guarigione. E' un materiale sicuro da indossare in fori guariti, ma non per un uso quotidiano prolungato. L'argento può ossidarsi e può rilasciare residui sulla pelle, facendola scurire. E' molto delicato e si rovina facilmente. Se siete allergici al nickel, non dev'essere indossato.

- Non pulire con alcool o disinfettanti aggressivi;
- Lavare con sapone antibatterico ed acqua tiepida prima dell'inserimento;
- Con il passare del tempo può ossidarsi (diventare marrone). Basta lucidarlo leggermente per farlo tornare lucido.



Acciaio o titanio rivestiti tramite PVD

In questo http://www.pfonline.com/articles/090301.html sito è presente un articolo scientifico riguardo il processo di rivestimento PVD.
Il processo utilizzato per rivestire di nero i gioielli è chiamato PVD (deposizione fisica da vapore). E' un rivestimento superficiale su una base metallica (titanio o acciaio). Può essere autoclavato o trattato con sterilizzazione a calde temperature/vapore.

- Il rivestimento può sbiadire e scheggiarsi col tempo;
- Se il gioiello rivestito viene indossato in piercing orali, è probabile che il rivestimento si rovini più velocemente rispetto ad altri piercing. L'effetto della saliva varia da persona a persona. Per alcune persone potrebbero non esserci problemi, per altre potrebbe sbiadire dopo una settimana e giocare con il gioiello (passarlo sui denti, morderlo...) aumenta le possibilità che esso si rovini;
- Non utilizzare alcool o disinfettanti aggressivi per pulire il gioiello. Usare solamente sapone antibatterico ed acqua tiepida per farlo.



Zanna fossile di mammuth

Nella maggiorparte dei casi le zanne di mammuth venivano utilizzate dalle popolazioni tribali per costruire slitte per i cani, picconi per il ghiaccio, ed altri utensili. Quando vengono trovati i pezzi, il rivenditore li porta dall'intagliatore che li trasforma in bellissimi gioielli.

- Non immergere in liquidi né bagnare i gioielli (mai fare il bagno o nuotare con questo tipo di materiale.)
- Utilizzare l'olio di jojoba o di cocco per evitare che si crepi.


Grazie a Valeria e a Micol per le traduzioni.
Fonte: BAF - BodyArtForms
Link al sito http://www.bodyartforms.com/
Link diretto alla pagina http://www.bodyartforms.com/materials.asp
Words don't come easily.
Avatar utente
fokina
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 21/08/2011, 23:53
Località: Berlino

Fimo

Messaggioda Kobrax » 19/11/2012, 14:10

Riguardo al fimo ho notato che molte persone pensano sia innocuo da mettere come gioiello da piercing o come plug, quanto alla sua dannosita' avevo letto qualcosa sul sito di Brian Skellie, ma per fugare ogni dubbio ho scritto alla staedtler e questo è quanto mi hanno risposto:

Immagine
Avatar utente
Kobrax
 
Messaggi: 109
Iscritto il: 12/07/2012, 0:46

Re: Fimo

Messaggioda Andre~ » 20/11/2012, 23:38

"Il nostro FIMO è stato testato da tossicologi europei e americani ed è stato classificato come atossico (il prodotto soddisfa anche i requisiti della direttiva europea per la sicurezza dei giocattoli). Ha facilmente superato tutti gli standard minimi e requisiti dettati dalle autorità europee ed americane. Noti tossicologi americani hanno classificato il FIMO come prodotto innocuo che non può essere dannoso per la salute. Tuttavia sconsigliamo il posizionamento della creta modellante FIMO a contatto con con la bocca o usato per piercing o lobi dilatati. Non è stato testato su pelle irritata o tessuto cicatrizzato. Per queste speciali applicazioni sono necessari test e autorizzazioni particolari, che non abbiamo effettuato sul FIMO.

Con i migliori saluti,
STAEDTLER Mars GmbH & Co. KG."
______________________________________________________________________________________________________

HO|PE


Donate, non costa nulla.

AVIS
AIDO
ADMO

Immagine
Avatar utente
Andre~
 
Messaggi: 1844
Iscritto il: 12/09/2011, 12:55
Località: Novara


Torna a FAQ e Guide

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite